Perrotta: Grazie Sensi, Inter arriviamo

A Brunico parla Simone Perrotta, passato e presente della Roma. Il centrocampista riparte di slancio dopo la delusione mondiale, visto che avrebbe voluto far parte dell’ultima spedizione azzurra. «Ci speravo ma sono stato realista,ho rispettato la decisione di Lippi anche se la pensavo diversamente», ha spiegato il calabrese di Ashton, che comunque adesso dimostra di non aver che occhi per il suo club. «Sono andati via giocatori importanti come Toni, Motta e Tonetto – ha spiegato – sono arrivati elementi bravi come Adriano e Simplicio. Abbiamo una rosa più larga, va bene cosi». Perrotta s’è poi soffermato sulla gestione Sensi: «Non dobbiamo dimenticare quello che hanno fatto per noi perché siamo stati sempre ai vertici, per due anni siamo stati al top anche in Europa». Poi ha aperto una finestra sul futuro: «Ripeterci? Difficile, ma dobbiamo provare a iniziare meglio perché non vogliamo dare un vantaggio all’Inter. Loro sono ancora sopra a tutti, ma subito dopo ci saremo noi». Non solo Perrotta, ieri hanno parlato ai microfoni anche Gian Paolo Montali e Bruno Conti. Il primo ha spiegato che «ripartiamo come lo scorso anno, promettendo solo tre cose: lavoro, lavoro, lavoro». Il “sindaco” di Nettuno s’è invece soffermato sul ritiro di Brunico: «Siamo un gruppo compatto. Dobbiamo stare con i piedi per terra. i nuovi arrivati si sono ambientati benissimo ed è un gruppo di grandi professionisti ». Infine, il capitolo-Burdisso: «Per Nicolàs abbiamo fatto una buona offerta ora aspettiamo una risposta dell’Inter. Ma abbiamo fatto buoni acquisti come Rosi, Adriano e Simplicio ». -dnews-