Shaka Waka

Waka Waka (This time for Africa) è la canzone dell’estate: il pezzo di Shakira che ha aperto, accompagnato e chiuso i Mondiali di calcio in Sudafrica al momento non conosce rivali. Radio, tv e discoteche la passano a manetta, su Youtube i contatti sono volati oltre i 15 milioni, la popstar colombiana sta facendo ballare mezzo mondo. E poi? I tormentoni? Pochi, più che tormentoni andrebbero chiamati tormentini: ad oggi l’Italia si difende con le unghie e con i denti grazie alla strana coppia J-Ax e Neffa, nascosta dietro Due di picche, che sta conquistando le chart con l’ironico Faccia come il cuore. Troppo debole il Mondo di Cesare Cremonini per tenere il passo, mentre è lo straniero a farla da padrone: sono già diverse settimane che Kety Perry e Snoop Dog se la divertono con California Gurls, pezzo tra i più scaricati nel mondo e, insieme a loro, la blasfema e immancabile Lady Gaga sta imponendo il resuscitato Alejandro, poco tormentone e molto tormento. La ricerca del tormentone perduto prosegue con un volto nuovo del pop, Rox: con My baby let me, la ragazzina inglese ha ottenuto un buon successo di critica e la sua scalata alle hit (sarà il solito fuoco di paglia?) prosegue inesorabile. Se gallina vecchia fa buon brodo, non può mancare Kylie Minogue in veste di Afrodite con il pezzo dance All the lovers e, sempre restando tra i nomi noti, Rihanna non è più quella di Umbrella, però il Te amo con cui gira in questi giorni ha un suo perché. Soprattutto radiofonico. Attenzione infine a due possibili outsiders: Iyaz, rapper britannico, in grande ascesa con Replay e il ritorno prepotente dei Keane, con i soliti ma piacevoli ritmi pop, il cui nuovo titolo è Stop for a minute. -leggo.it-