Fiorentina è partita la stagione, a rapporto da Corvino

Andrea Della Valle potrebbe tornare a ricoprire la carica di presidente, dalla quale si era dimesso qualche mese fa. Intanto è partito il ritiro della Fiorentina (da giovedì a Cortina) con un faccia a faccia tra Corvino e i giocatori. L’intenzione del direttore sportivo viola è parlare con tutti i componenti della rosa. Colloqui individuali per tastare il polso alla squadra e capire le motivazioni dei giocatori. In altre parole rimane solo chi vuole sposare il progetto Fiorentina. In attesa di novità su Vargas, è arrivato il portiere polacco Artur Boruc (nella foto). Bloccato per la prossima stagione il difensore del Partizan Nastasic, 17 anni: giocherà nel club di Belgrado un altro anno prima di vestire la maglia viola. Sempre dal Partizan potrebbe arrivare Tomic. C’è da battere la concorrenza di Amburgo e Schalke 04. Per i due cartellini si dovranno sborsare circa 8 milioni. Se salta Tomic, la prima alternativa è Misimovic (Wolfsburg). C’è invece un punto interrogativo su Montolivo. Il rinnovo è più difficile del previsto. In questa ottica riprende quota il nome di Asamoah dell’Udinese (piace anche ad Arsenal e Manchester City). Per Insua resta l’accordo di massima col Liverpool sulla base di 5 milioni di euro e c’è anche il via libera del giocatore. Nelle prossime ore, prima della partenza per il ritiro, Corvino incontrerà Mutu. La cessione appare scontata. Gli Emirati Arabi la destinazione più probabile. -leggo.it-