Spagna e Olanda già pronte per il ballo delle debuttanti

Tutto è ormai pronto all’FNB Stadium di Johannesburg. Spagna e Olanda si giocheranno lo scettro di Campione del Mondo. E per entrambi sarà il debutto. Come sarà la prima volta che una squadra europea vincerà la Coppa. Addirittura l’Olanda potrebbe ripetere il percorso del Brasile 1970 quando vinse tutte le gare della fase di qualificazione e della fase finale. Un risultato storico mancato anche dalla grande Olanda do Johan Cruyff. Anche se tra gli Orange di adesso e quella di allora la fonte è sempre quella, cioè il mitico calcio olandese degli anni Settanta. Olanda-Spagna sarà anche una finale tra scuole calcistiche. La Spagna calcistica è andata in scia a una delle squadre più vincenti degli ultimi anni, integrando il modello catalano-olandese (Barcellona) più di quanto non sia riuscita la Spagna politica. E in questo ha tratto la forza per arrivare sino al trono d’Europa, prima di potersi giocare la chance mondiale. L’Olanda ha percorso un tragitto quasi inverso, anche grazie a van Marwijk stesso. Il percorso del nuovo ct Oranje non nasce dalla fonte di Rinus Michels, ma da quella di Ernst Happel. L’austriaco che ha portato per la prima volta un club olandese al trono d’Europa e che è l’unico allenatore insieme a Ottmar Hitzfeld e José Mourinho ad aver vinto la Coppa dei Campioni con due club diversi. Ma, soprattutto, il ct dell’landa del 1978. La finale del Mondiale sarà ora più che mai una sfida tra due storie calcistiche che si incrociano e si amalgamano. Al punto che questa Spagna sembra essere un po’ l’Olanda del 1974. E questa Olanda compatta e attenta alle ripartenze assomiglia tanto a quella di Happel (rinnegata da Cruyff ) del 1978. Spagna e Olanda non sono abituati a vedere a sfidarsi per obiettivi importanti. In competizioni ufficiali le due nazionali si sono affrontate 9 volte, (4 vittorie per parte e 1 pareggio) con 15 gol per gli iberici e 11 per gli orange, e l’ultima volta risale alle amichevoli di preparazione al mondiale in Corea del Nord. Quella Volta a vincere fu l’Olanda contro la Spagna di Antonio Camacho. Adesso non resta che attendere questa sera. La finale di Coppa del Mondo è il massimo obiettivo raggiunto dalle due nazionali, ma solo una potrà gridare: Campioni del Mondo!!! -epolis-