Travolti da un pirata sulla Roma-Fiumicino

Due centauri morti in un incidente. L’investitore si è consegnato: è un 29enne. Falciati da un’auto pirata sulla Roma Fiumicino, all’altezza della Fiera di Roma. Così sono morti una ragazza romana, Giorgia Ballatore, 27 anni, amante dei bolidi a due ruote e un padovano di 41 anni, Alessandro Betta, che era con lei in sella a una moto Sh 150. Secondo la ricostruzione fatta dalla Polstrada di Settebagni, i due centauri, mentre viaggiavano in direzione dell’aeroporto, per cause imprecisate sarebbero finiti sull’asfalto, dopo che la moto aveva sbandato. Il fatto è accaduto intorno all’1.40 della notte tra martedì e mercoledì. Forse i due si sarebbero salvati se qualche istante dopo non fossero stati investiti dal pirata (che si è costituito ieri: si tratta di F.D., 29 anni romani) a bordo di una Clio nera, che dopo l’incidente, invece di soccorrerli, ha pensato di darsi alla fuga. Successivamente i due, sono stati investiti da una o due auto ancora, i guidatori invece si sono immediatamente fermati, chiamando un’ambulanza e il 113, quando però era già troppo tardi. Stando al medico legale l’uomo era già cadavere all’arrivo del 118. La ragazza, invece, è morta durante il trasporto in ambulanza.