Papa Benedetto XVI: Dolore per vittime Duisburg

Profondo dolore per la tragedia di Duisburg è stato espresso da Papa Benedetto XVI, al termine dell’Angelus, da Castel Gandolfo. "Ricordo nella preghiera i giovani che hanno perso la vita", ha hetto il Pontefice. "Ai familiari delle vittime il mio cordoglio". Durante la recita, Benedetto XVI ha richiamato la figura di Abramo "che implorò il Signore di risparmiare i pochi giusti della città di Sodoma". Nello stesso modo, ha ammonito, "dobbiamo supplicare Dio che ci liberi da ogni pericolo e tolga da ogni male". Duisburg, testimoni: la colpa è degli organizzatori. Il fondatore di Love Parade, il dj Matthias Roeingh, detto Dr Motte, critica l’organizzazione per la strage di Duisburg. "Hanno commesso un errore tremendo. Come si può lasciare un unico accesso al recinto attraverso un tunnel?" "Non riuscivamo a credere a quanto succedeva", dice un giovane italiano. "Al tunnel c’erano troppe barriere. I passaggi erano stretti. Alcune ragazze sono svenute per il caldo", dice un altro testimone. "L’organizzazione era carente", denuncia un ragazzo. "E’ pazzesco la festa è proseguita", dice un altro.