Via libera dalla commissione Il premier: calunnie sul Pdl

Dopo le spaccature all’interno del Pdl Berlusconi corre ai ripari e cerca di stringere le fila scaricando le colpe al di fuori del partito. «In questi giorni sono riprese contro il governoe contro il Popolo della libertà furibonde campagne mediatiche», scrive il premier sul sito Forzasilvio.it. Insomma per il premier si tratta di «calunnie» che però non riusciranno a oscurare il lavoro del governose peròci sarà coesione «tra leader, dirigenti e popolo». Intanto, il ddl intercettazioni che ha creato non pochi problemi nella maggioranza è stato licenziato dalla commissione Giustizia della Camera, che ha approvato l’emendamento del governo: prevede sostanzialmente la possibilità di pubblicare le intercettazioni rilevanti ai fini delle indagini. La modifica è passata anche con i voti di Pd e Udc.Idv ha votato contro. -dnews-