Le auto blu costano 4 miliardi l’anno

Il parco auto della Pubblica Amministrazione costano ai contribuenti oltre 4 miliardi l’anno. Ma Renato Brunetta è convinto che la spesa potrebbe ridursi in maniera considerevole. «Penso si possa spendere la metà facendo le stesse cose», ha spiegato il ministro della Pub- blica Amministrazione presentando i risultati aggiornati del monitoraggio sul fenomeno delle auto blu. Sono 90 mila i mezzi di rappresentanza o di servizio che circolano sulle nostre strade, per una spesa di un miliardo di euro per consumi, manutenzioni e assicurazioni. Ma è il costo del personale ad incidere sul 75% del totale: 2 miliardi sono destinati agli autisti e uno agli altri addetti. «Sessantamila autisti su 3 milioni e mezzo di dipendenti pubblici sono troppi», ha detto Brunetta: «In molti casi si tratta di personale assunto con altre mansioni che io vorrei si dedicasse a produrre beni e servizi. Anche perchè un’auto a noleggio costerebbe 95 mila euro, con un risparmio di 55 mila euro. La strada da seguire è questa ». Le auto dei politici costano 150 mila l’una: ne circolano 18-20 mila e hanno almeno due autisti. «È una cifra enorme – ha spiegato il ministro – con 4 miliardi si rinnova un contratto del pubblico impiego». -epolis-