Cie, Polverini: confortata vigilerò

Dopo una visita durata circa un’ora al Cie di Ponte Galeria, il presidente della Regione Lazio Renata Polverini – che ieri mattina in Regione ha firmato un protocollo d’intesa per l’assistenza sanitaria al Cie – ha detto di uscirne "confortata", rispetto ad alcune descrizioni apparse in passato sulla stampa. Questo non toglie – ha aggiunto la Polverini – che vigileremo perchè qui ci sia sempre il clima che abbiamo trovato oggi. Poi Polverini ha sottolineato: Il problema principale – ha continuato – è quello del decoro di alcuni ambienti e di come impiegare il tempo di queste persone, che non sono detenute. Già da ora ci possiamo impegnare per migliorare i luoghi di culto, perchè in momenti difficili diventano un punto di riferimento. All’interno della struttura sono stati infatti allestiti due ambienti, uno per la preghiera musulmana e l’altro per i cattolici che il prefetto Giuseppe Pecoraro, anche lui presente alla visita, ha detto di voler sistemare e rendere stabili. Me ne vado da qui – ha aggiunto Polverini – mantenendo l’impegno a sostenere la collaborazione tra le istituzioni. Ad accompagnare il governatore anche il garante dei detenuti del Lazio Angiolo Marroni ed il dirigente dell’ufficio immigrazione della questura Maurizio Improta, oltre che al direttore della struttura, Giuseppe Di Sangiuliano. -epolis-