La Polonia sceglie Komorowski: Kaczynski al 47%

Bronislaw Komorowski in testa al ballottaggio delle presidenziali in Polonia. Il presidente del ramo basso del Parlamento e candidato del partito liberal-conservatore di governo ha il 53,155 per cento dei voti, secondo i primi exit poll trasmessi dalla tv pubblica. Lo sfidante, Jaroslaw Kaczynski, è invece accreditato al 46,9 per cento. Dato fino a qualche settimana fa per vincente sicuro, Komorowski si è visto insidiare giorno dopo giorno dal candidato del partito di opposizione conservatore tradizionalista, Diritto e Giusitizia (Pis), fratello gemello del presidente Lech Kaczynski, morto nella tragedia aerea del 10 aprile a Smolensk, in Russia. L’onda di lutto nazionale e di emozione seguita all’incidente ha spinto Kaczynski, arrivato molto vicino al clamoroso sorpasso. Komorowski, ex-ministro della difesa, è storico di formazione, conte di origini, e militante nell’opposizione democratica già prima di Solidarnosc. Per i polacchi, è semplicemente «il conte».