Energia, accordo tra Eni e Gazprom

Eni e Gazprom hanno firmato a Mosca un accordo per la cessione del 20% di Gazpromneft da Eni a Gazprom. Ad annunciarlo è stato l’ad di Eni, Paolo Scaroni, che ha precisato: «Gazprom ha esercitato l’opzione e ci pagherà 4,2 miliardi di dollari che è esattamente il prezzo da noi pagato più gli interessi ». Scaroni ha aggiunto che ieri sono stati firmati «gli accordi più commerciali, quelli più strategici saranno siglati tra due-tre settimane». L’Eni inoltre ha firmato, sotto il patrocinio del governo russo, una serie di accordi di collaborazione in Russia e all’estero con le principali società energetiche russe (Inter Rao UES, Rosneft, Transneft e Stroytransgas).