Pioggia e neve sulla penisola

Slavina travolge e uccide sciatore in Abruzzo: si era allontanato per un fuori pista. Italia colpita dal maltempo, con neve al nord e sull’Appennino e pioggia al centrosud. Allerta valanghe in Toscana, dove oggi molte rimarranno chiuse. Black out a Barberino del Mugello, dove un migliaio di persone sono rimaste senza corrente. In Abruzzo, un 39enne napoletano è morto dopo essere stato travolto da una slavina a Roccaraso. L’uomo stava sciando insieme ad altri 4 amici su una pista rossa in corrispondenza della telecabina dell’impianto sciistico, sul percorso chiamato Toppa del Tesoro. Intorno alle 12.40 si è allontanato dagli altri per andare in fuoripista e lì ha provocato una valanga che lo ha travolto. Dramma invece sfiorato al Sestriere, dove una ragazzina di 12 anni è caduta dalla seggiovia rimanendo illesa dopo un volo da due metri e mezzo. L’incidente è accaduto a due giorni da quello avvenuto in Val di Susa, in cui ha perso la vita una ragazzina inglese. La notte scorsa il fondo stradale scivoloso ha provocato un incidente mortale a Cernusco Lombardone (Lecco). La vittima, Stefano Virgili, 19 anni, era con tre amici quando la loro auto ha sbandato finendo contro un’altra vettura. Denunciato per omicidio colposo e guida in stato di ebbrezza il ventenne che si trovava alla guida. I metereologi prevedono un brusco calo delle temperature anche al centrosud. -Dnews/Caterina Santamaria-