Torna l’incubo delle mozzarelle blu

Torna l’incubo delle mozzarelle blu. Torna l’allarme mozzarelle blu. A riaccendere il caso, scoppiato per la prima volta nell’estate del 2010, il ritrovamento di una mozzarella alterata nella mensa di una scuola primaria milanese. Il campione è stato subito prelevato e inviato all’Istituto Zooprofilattico di Milano per i dovuti accertamenti. A titolo cautelativo è stata bloccata tutta la partita di mozzarelle e, fino al termine degli accertamenti, il prodotto verrà sostituito con altro alimento nutrizionalmente equipollente. Anche se Milano Ristorazione ha precisato che si è trattato di un caso isolato – una mozzarella da 30 g su 83.300 pezzi distribuiti in 122 scuole – e che non si sono verificati casi di malessere, il fatto ha scatenato polemiche sulla carenza di controlli nelle mense scolastiche.