Papera finale di Buffon la Juventus ora ha paura

Papera finale di Buffon la Juventus ora ha paura.-Dnews/F. Ponciroli- I bianconeri segnano con Marchisio, dominano ma non chiudono la partita. Poi arriva l’incredibile pareggio di Bertolacci. Incredibile all’Olimpico. La Juventus, con un uomo in più, impatta con il Lecce 1-1 e, complice il successo del Milan, vede riaprirsi il discorso scudetto. Pronti via e i bianconeri sbloccano subito il risultato con un colpo di testa di Marchisio (8’), al nono gol stagionale, su assist del solito Pirlo. Il Lecce non ha la forza di ribellarsi. Occasioni per Vidal e Marchisio ma, all’intervallo, il vantaggio è sempre e solo di una rete, nonostante la squadra di Conte sia padrona del campo. Nella ripresa dentro Muriel, ma il Lecce resta in dieci (espulso Cuadrado al 54’). I padroni di casa continuano a collezionare palle gol (Pirlo incontenibile), mala mira non è delle migliori. Nel finale spazio anche a Del Piero tra l’ovazione dell’Olimpico. Sembra una sfida vinta però all’85’, su papera colossale di Buffon di piede, Bertolacci trova il pareggio che gela lo stadio bianconero. Conte non ci sta e sprona i suoi a cercare la rete della vittoria. Minuti conclusivi di totale confusione, il risultato non cambia. Per la Juventus un pareggio che potrebbe pesare tantissimo. Il Milan è ora a -1.