Alessandro Siani al Teatro Sistina di Roma

Alessandro Siani al Teatro Sistina di Roma. Sul palco dell’Ariston Alessandro Siani è stato in grado di mettere d’accordo tutti. Minuti di applausi per la sua esibizione all’ultimo Festival di Sanremo anche se la sua esuberanza non è stata niente a confronto di ciò che è capace di fare durante i suoi spettacoli. Chi lo segue da molto (rintracciabili online molti dei suoi primi lavori, anche se si consigliano i sottotitoli ai non napoletani) avrà rintracciato un minimo di quella tensione che si confà ad un palco così prestigioso. Da oggi al primo aprile sarà al Teatro Sistina di Roma con il suo “Sono in zona”: nuovi monologhi alternati da gag per sfatare i luoghi comuni che riguardano tutti gli italiani (che, proprio a Sanremo, ricordava, “sono tutti sulla stessa barca”, da Nord a Sud). Due ore di show in cui Siani sarà protagonista sul palco insieme a Francesco Albanese, Claudia Miele e Salvatore Misticone, in arte Scapece. La parte musicale sarà curata e orchestrata dal dj Frank Carpentieri, che si esibirà con altri musicisti e cinque ballerini di breakdance. L’attore classe 1975 torna alla sua dimensione naturale: il contatto diretto con il pubblico. Volto del cinema (dopo una serie di film di Natali firmati NeriP arenti, l’ascesa con “Benvenuti al Sud” a cui segue “Benvenuti al Nord” di Luca Miniero), ha scritto anche un paio di libri (“Non si direbbe che sei napoletano” e “Un napoletano come me”). Dopo qualche stagione televisiva, questa è la sua ottava tournée teatrale.

 

Via Sistina, 129 biglietti da 21,85 a 35,65 euro; Infoline e prevendite: 0773/414521; 0773/664946 www.ventidieci.it -Dnews/Diletta Parlangeli-