Massa: 3 morti sul pullman della scolaresca francese

Un colpo di sonno o forse un infarto dell’autista, poi l’impatto tremendo alle 5 del mattino sull’A12 nei pressi di Massa Carrara. Un’alba da incubo per i 59 passeggeri di un pullman che trasportava in gita scolastica a Firenze gli alunni della scuola media Notre-Dame di Riberac, sud-ovest della Francia. Sono morti un bambino di 13 anni, un’insegnante e l’autista, 4 i feriti gravi. La società che noleggiava il bus difende il conducente: «Era preparato e conosceva il territorio italiano». Il ministro degli Esteri italiano Franco Frattini: «Rivolgo le mie più sincere condoglianze». In serata i 40 bimbi superstiti hanno fatto ritorno in Francia con un volo privato.