Lavezzi-Cavani, apoteosi Napoli

Nella bolgia del San Paolo il Napoli si impone 3-1 sul Chelsea (doppietta Lavezzi e gol di Cavani) nell’andata degli ottavi di Champions League. Napoli con il tridente della meraviglie Lavezzi-Cavani-Hamsik mentre il Chelsea si affida a Drogba e lascia in panchina Lampard e Torres. L’inizio è favorevole agli azzurri. Il ritmo elevato mette in crisi i Blues che vacillano. Cavani spara, al 9’, a colpo sicuromaCech è strepitoso. Al 19’ altra palla gol per il Napoli con Maggio che chiama Cech ad un grande intervento. A sorpresa, al 27’, il Chelsea passa: un rimbalzo beffardo del pallone porta all’errore di Cannavaro che apre la strada a Mata, freddo davanti a De Sanctis. I partenopei reagiscono in maniera rabbiosa e al 38’ ci pensa Lavezzi a far esplodere il San Paolo con un tiro a giro perfetto. Il Napoli si esalta e, prima dell’intervallo, trova il 2-1 con un tocco di “petto -spalla” di Cavani che anticipa Ivanovic. Alla ripresa subito Chelsea all’attacco e pericoloso (Malouda impegna De Sanctis). Il Napoli, in contropiede, va comunque vicino al tris: Lavezzi fallisce davanti a Cech. Gara in bilico poi, al 65’, azzurri ancora in rete con Cavani, che regala un assist al bacio a Lavezzi che non può sbagliare. Villas Boas si gioca la doppia carta Lampard- Essien, ma è il Napoli ad avere un’altra colossale palla gol con Maggio (salvataggio sulla linea di Cole). Finisce 3-1, buon risultato in ottica ritorno.