Pastarelle al limone

Montare le uova con lo zucchero e poi aggiungere l’olio, il succo e la buccia grattugiata di 1 limone, la farina e la fecola setacciate insieme al lievito. Di otterrà un composto "semi-liquido" Versare in una teglia rettangolare ricoperta con carta forno e cuocere a 180° per circa mezz’ora. Una volta sfornato, dopo averlo fatto raffreddare completamente, tagliare il dolce a quadrotti e, con una siringa, "inzuppare" ogni dolcetto con un pò di crema di limoncello A questo punto preparare una glassa con zucchero a velo, un pò d’acqua e un pò di burro e ricoprire la parte superiore dei dolcetti. Grattugiare, infine, la buccia del secondo limone e metterne un pò su ogni pasticcino.

3 uova,
120 g zucchero,
100 g olio di semi,
100 g di farina + 50 g di fecola,
2 limoni,
1 bustina lievito,
crema di limoncello o limoncello q.b.,
zucchero a velo q.b.,
un pò di burro.