Ecco i nuovi angeli di Charlie

Giovani, belle e letali, le Charlie’s Angels sono tornate a colpire. Le tre sexy investigatrici che sul finire degli anni ‘70 fecero impazzire gli americani, provocando il primo caso di follia collettiva per un telefilm, conquistando una copertina del Times e generando decine di tentativi di imitazione, torneranno a nuova vita sul piccolo schermo. Sono iniziate l’8 marzo le riprese del remake della saga, che debutterà in un episodio pilota la prossima stagione sulla Abc, prodotta da Drew Barrymore e interpretata da tre ex modelle passate al cinema. Dalla soap General Hospital proviene l’afroamericana Annie Illonzeh, nel ruolo del cervello del trio Sabrina Duncan, interpretata nel telefilm originale da Kate Jackson (oggi 63enne e sull’orlo della bancarotta). A raccogliere l’eredità della mitica Jaclyn Smith, unica a interpretare la stessa Angel per tutte le edizioni della serie e oggi conosciuta solo per quel ruolo, sarà la bionda Rachael Taylor, vista in Grey’s Anatomy e in Transformers, qui nei panni dell’angelo più fragile e sensibile del gruppo. Figlia dell’ex chitarrista degli Aerosmith Rick Dufay, e nota alle cronache rosa per le sue relazioni con il gotha dello sport USA, alla mora Minka Kelly toccherà invece il ruolo dell’angelo più duro, un’ex marine ed esperta di armi vagamente ispirata alla Jill Munroe di Farrah Fawcett, scomparsa a 62 anni nel 2009. La storia, promettono i produttori, non tradirà la linea originale del telefilm: le protagoniste saranno ancora una volta tre investigatrici che lavorano per l’agenzia di un uomo, il misterioso Charlie, che storicamente non compare mai in volto. La serie sarà tuttavia ambientata ai giorni nostri e girata a Miami, non a Los Angeles come l’originale: «Non vogliamo fare un’operazione nostalgia o un prodotto retro – ha detto lo sceneggiatore Alfred Gough – rispetteremo i caratteri dei personaggi, ma crediamo che le Angels oggi possano divertirsi ancora». -Leggo-