Via le auto blu ridotto anche il numero di vetture

Roma Capitale non avrà auto blu ma solo utilitarie di servizio. Lo ha stabilito la giunta comunale con una memoria approvata ieri: il documento abolisce la categoria di “rappresentanza”: rientrano nell’elenco le 62 auto blu che finora spettavano ad alcuni ruoli come vicesindaco, assessori e capigruppo. Dopo una ricognizione è stato verificato che i ruoli a cui effettivamente spettano queste auto sono 51 e non 62; le vecchie Alfa Romeo saranno sostituite da 51 Fiat Grande Punto, utilitarie 1.3 multijet, alimentate a diesel, mentre le auto di servizio saranno delle Punto. Il parco auto viene ridimensionato da 339 auto a 226. L’operazione verrà ultimata entro marzo.