Gmail sfida Facebook

Google sfida Facebook. Si chiama Google Buzz il nuovo servizio offerto dal colosso di internet, che potenzia il programma di posta elettronica Gmail introducendo elementi di “social networking” simili a quelli di Facebook e Twitter. Il servizio sarà attivo a partire da martedì per 176 milioni di utenti e sarà utilizzabile attraverso una barra laterale, alla sinistra della casella di posta in arrivo. La nuova opzione consentirà agli utenti di vedere gli aggiornamenti messi in rete dai propri contatti, ovvero chi usa Gmail potrà vedere in tempo reale i “post” degli amici, esattamente come succede sui siti di social networking. Non è ancora chiaro se Google collegherà i nuovi elementi di Gmail ai servizi dei social network rivali, precisa il New York Times. «Potrebbero sembrare solo piccole novità – spiega Jeremiah Owyang, della società di consulenza Altimeter Group – ma si tratta di un altro colpo nella guerra contro Facebook».