Diabete, 4 milioni di morti l’anno

Trecento milioni di persone nel mondo malate di diabete. Una malattia che miete 4 milioni di vite all’anno, e conta 3 milioni di malati in Italia, pari al 5* della popolazione (era il 2,5* negli anni ’70). L’Organizzazione Mondiale della Sanità, in occasione della Giornata mondiale dedicata al diabete, che si è aperta ieri, ha paragonato la diffusione del diabete ad una epidemia, con stime di crescita che sembrano inarrestabili: nel 2030 i malati saranno 438 milioni, la spesa sanitaria supererà i 490 miliardi dollari, a fronte dei 376 attuali. E se la passano male anche i Paesi asiatici, dove sono penetrate, negli stili alimentari, le abitudini occidentali peggiori, basate sul cibo-spazzatura a buon mercato. Un esempio è quello della Cina, primo Paese al mondo per numero di malati (92 milioni), seguito dall’India (50 milioni).