«Sì alla cittadinanza ai figli degli immigrati prima dei 18 anni»

Gianfranco Fini torna a parlare di immigrazione e cittadinanza. «Ho molti dubbi sull’inserire nella nostra legislazione lo ius soli perché alcuni paesi che hanno questo tipo di legislazione stanno avendo molti problemi. La mia proposta è che, alla fine di un ciclo scolastico, quei ragazzi che sono stabilmente in Italia perchè hanno le famiglie in Italia hanno secondo me il diritto di diventare cittadini senza aspettare i 18 anni». Così il leader di Fli si è espresso sul tema nel corso di un’intervista rilasciata a Babel tv, in onda stasera alle 20.30, di cui Sky Tg24 ha dato un’anticipazione. Fini ha poi definito «strumentali e propagandistiche» le accuse rivolte a Fli per il voto con l’opposizione su un emendamento sul trattato Italia-Libia che ha fatto andare sotto il governo.