Foglio rosa solo dopo il quiz

Nuove regole negli esami per la patente. Da oggi, il foglio rosa sarà rilasciato solo dopo il superamento dell’esame di teoria. A stabilirlo è una circolare del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti: «L’autorizzazione ad esercitarsi alla guida può essere rilasciata solo a seguito del superamento della prova di controllo delle cognizioni teoriche». Per potersi mettere al volante, quindi, non basterà più presentarsi in scuole guida o motorizzazione con certificati medici di idoneità psicofisica, ma bisognerà prima rispondere e bene – sono ammessi 4 errori – a un questionario con dieci domande a risposta multipla. Allungati i tempi per il rilascio del foglio rosa, si allungano, fino a raddoppiare, pure quelli per superare gli esami, prima fissati in sei mesi. Il test teorico dovrà essere superato entro sei mesi dalla presentazione della domanda per la patente e in questo periodo non saranno consentite più di due prove. La prova pratica potrà essere sostenuta solo dopo un mese dal rilascio del foglio rosa, entro 5 mesi e ripetuta una sola volta. Non mancano regole per le esercitazioni, che prevedono obbligatoriamente guida in autostrade o strade extraurbane e di notte. Scompare la procedura di riporto: non sarà più possibile trasferire sul nuovo foglio rosa l’esito positivo di una prova teorica già superata. Insomma, nuovo foglio, nuovi esami. Vita dura per i furbetti: sanzioni anche oltre i 1500 euro.