Taglio delle emissioni dei gas in Gran Bretagna

Poco meno di un mese fa abbiamo parlato della discussione in corso in Gran Bretagna per dar via ad un consistente taglio delle emissioni di gas serra. Quella che era solo una proposta è diventata legge, tanto che lo Stato Britannico sarà il primo Paese al mondo ad avere un piano di riduzione delle emissioni tanto ambizioso.

La legge, votata poco meno di una settimana fa dal parlamento, prevede il taglio delle emissioni dei gas che provocano l’effetto serra dell’80% entro il 2050. Per il Ministro all’Energia e ai Cambiamenti Climatici Ed Miliband si tratta di un provvedimento che permetterà al Regno Unito di diventare leader mondiale nelle politiche sul clima.

La Gran Bretagna ha aumentato la percentuale dei tagli alle emissioni di Co2 (inizialmente il piano prevedeva -60% rispetto ai livelli del 1990, entro il 2050), dopo che il comitato governativo sul riscaldamento globale aveva sottolineato con il premier Gordon Brown che i cambiamenti climatici, con le loro disastrose conseguenze, fossero più rapidi del previsto.

La speranza a questo punto è che simili piani ambiziosi prendano piede anche in altri Paesi e che anche il nostro governo, in particolare, prenda esempio. di Francesco Alemanni / Segreteria assessore ambiente e cooperazione tra i popoli – Regione Lazio

(Fonte:ultimenotizie.tv)