La Ventura accusa Corona e “salva” Signorini

Che tra la vulcanica Simona Ventura e il ribelle Fabrizio Corona non corra buon sangue è cosa arcinota. Ma ora si passa dalle parole ai fatti, tanto che ieri si è aperto a Milano un nuovo procedimento a carico dell’ ex re dei paparazzi. La Signora di Raidue lo infatti denunciato per diffamazione in merito ad alcune frasi “subdole e minacciose” riportate dalla rivista “Chi”, costituendosi inoltre parte civile. Nella lettera pubblicata dal gossip magazine lo scorso 26 agosto, Corona faceva intendere di conoscere dei risvolti assai segreti sulla vita della Ventura, la quale a sua volta replicava indignandosi per le affermazioni usate, tali da far ipotizzare «le peggiori cose possibili su di lei» e creare un danno d’immagine. Ebbene adesso c’è una data certa: è stata difatti fissata per il 16 dicembre la deposizione della conduttrice nella aule del tribunale meneghino. Ma sorpresa delle sorprese, all’ultimo momento SuperSimo ha rimesso, invece, la querela nei confronti del direttore Alfonso Signorini, all’inizio coimputato per omesso controllo, facendolo uscire definitivamente dal dibattimento. Poteri della diplomazia.