Arriva Lady Gaga, sale la febbre

Un team di 30 persone tra assistenti, cuoco personale, stylist, creativi, il medico personale e un massaggiatore. 28 tir per il trasporto del palco, un mostro di 30 metri per 22 con uno sfondo-video di nove tonnellate e 110 punti motore per l’aggancio di luci e audio. Il debutto italiano di Lady Gaga, la star neyorkese che domenica ha sbancato gli Mtv Europe Awards con tre trofei, parte da Torino: per il concerto di questa sera al Palaisozaki (il Monster Ball tour, che lei definisce la prima opera lirica pop elettronica) sono arrivo fan da tutta Italia. Lady Gaga troverà in camerino un cesto con il migliore cioccolato piemontese. Come nelle altre tappe, dovrebbe indossare abiti di Armani, che la veste dalla consegna dei Grammy 2010 e disegna insieme a lei i suoi abiti di scena. L’organizzazione ha messo in campo imponenti misure di sicurezza contro la falsificazione dei biglietti e il bagarinaggio. Un certo numero di ingressi sarà così a disposizione di chi arriverà all’ultimo momento (alle casse, aperte dalle 17,30). E sarà raddoppiato il personale addetto ai controlli con le pistole antifalsificazione.