L’Inter raccoglie i cocci: Sneijder pensa al derby

Sneijder in forte dubbio, come Stankovic. Samuel, Maicon, Cambiasso, Motta, Muntari e Mariga ko. In vista del turno infrasettimanale di domani sera al Via del Mare di Lecce, sono molti i punti interrogativi a cui Rafa Benitez dovrà dare una risposta per presentare in campo un’Inter equilibrata e competitiva dopo i passi falsi con Tottenham e Brescia. L’anticipo di sabato scorso ha privato il tecnico spagnolo di 2/4 della difesa titolare. Maicon ai box per almeno 3 settimane e Samuel (operato ai legamenti del ginocchio tra oggi e domani, a Pavia) out per l’intera stagione. Perso anche l’ennesimo tassello a centrocampo, dopo il malore (solo una perdita di forze e non uno svenimento) che ha colpito Sneijder al termine della prima frazione di gioco, contro il Lecce Benitez dovrà fare di necessità virtù, rimescolando le carte. Difficile un recupero in extremis dell’olandesino volante, tenuto precauzionalmente a riposo nella seduta di ieri e in odore di rientro contro il Milan nel derby di domenica. Qualche chance in più, invece, per Stankovic, nuovamente in gruppo (e a buoni regimi) dopo l’infortunio al polpaccio ma in predicato di un posto in panchina al Via del Mare. In mediana crescono le quotazioni di Obi, già impiegato al fianco di Zanetti contro il Brescia. In difesa, al posto di Maicon e Samuel, dovrebbero trovar posto Santon (a destra) e Cordoba. In attacco si aspettano i gol di Milito accanto ad Eto’o.