GF, sette giorni in Casa tra litigi, baci e noia

Sette giorni all’interno della casa del GF bastano per cominciare a delineare i caratteri dei concorrenti “reclusi”. Prime liti furibonde, prime chiacchiere alle spalle e persino un primo bacio per garantire al pubblico un’edizione più rocambolesca che mai. Protagonisti delle avventate effusioni sul divano del Grande Fratello numero undici sono stati due campani doc: la giornalista di gossip Sheila Capodanno e il “figlio del camorrista ”Ferdinando Giordano. Quest’ultimo non ha poi perso occasione per raccontare la storia della sua famiglia conquistando la tenerezza e persino qualche lacrima da parte delle coinquiline. Il concorrente salernitano non è però l’unico ad aver messo in piazza subito le proprie vicende personali. La bella Norma Silvestri, congolese residente a Torino, nonché protagonista delle prime docce bollenti all’interno della Casa, ha infatti confidato agli altri di aver sofferto la mancanza di una figura paterna da quando il padre è morto per un arresto cardiaco sotto i suoi occhi increduli di bambina. Nei primi sette giorni sotto le telecamere si è consumata anche una lite furibonda, condita da insulti e sguardi di fuoco, tra lo gigolò comasco in incognito Giuliano Cimetti e la giovane mamma romana Guendalina Tavassi, additata come “gallina” dal sedicente sciupafemmine. Decisamente più defilati gli altri capitolini di questa edizione. La bella 22enne Angelica Livraghi si è dedicata maggiormente alle amicizie femminili con le altre concorrenti che non alla seduzione dei maschietti rinchiusi insieme a lei a Cinecittà. E dire che gli autori del GF hanno fatto entrare anche un modello italo-giapponese, Andrea Cocco, che oltre ad una bellezza particolarissima (sembra il sosia romano di Keanu Reeves) ha dimostrato di essere un ragazzo simpatico e con la testa sulle spalle. Tra Andrea e il mitico Nando Colelli, 23enne di Latina, è subito nata un’amicizia sincera, dettata forse dal carattere spontaneo e socievole di entrambi. Nando, il personaggio forse più verace di questa edizione, non perde infatti occasione per ridere delle disavventure che capitano all’interno della casa. Nulla di fatto per quanto riguarda i milanesi e limitrofi: Cristina Nadia Alberto, 27enne nata all’ombra della Madunina, ha abbandonato temporaneamente l’acida petulanza della prima puntata per mantenere un profilo decisamente più basso, mentre la varesina Margherita Zanatta ha mostrato tutta la sua verace simpatia. Appuntamento questa sera su Canale 5 per scoprire chi abbandonerà la Casa per primo, ma c’è già chi è pronto a scommettere che lo gigolò non avrà una lunga permanenza nel salotto più spiato d’Italia. dnews-