Morto in Texas Bob Guccione il fondatore di Penthouse

Bob Guccione, l’eccentrico fondatore diPenthouse, la rivista che dagli anni sessanta ha allargato le frontiere del porno trasformando Playboy in una pubblicazione casta, è morto a Plano, in Texas, all’età di 79 anni a causa di un cancro ai polmoni. Nato a Brooklyn da una famiglia cattolica di origini siciliane,tentato a un certo punto dal sacerdozio, Guccione si è ritrovato negli anni ottanta sull’orlo del fallimento per colpa della diffusione del porno su internet. Grazie alle sue foto esplicite e quasi ginecologiche (spesso era lui a scattarle), Guccione era riuscito a creare un piccolo impero mediatico. Noto collezionista d’arte – sue alcune opere di Van Gogh, Matisse, Modigliani e Picasso – alla fine degli anni settanta produsse anche “Io, Caligola” di Tinto Brass, prima superproduzione erotica di “qualità”, grazie anche alla sceneggiatura di Gore Vidal e Masolino d’Amico.