Software tedesco per perdere o acquistare peso sullo schermo

Basta stress alla Bridget Jones: ingegneri tedeschi hanno inventato un programma che può variare anche l’altezza. Ingrassare o dimagrire per un ruolo è una tortura che non tutti gli attori sono disposti a subire. Ma da oggi, grazie agli ingegneri del Max Planck Institute for Informatics di Saarbrücken, in Germania, per perdere o acquistare peso sullo schermo basterà un semplice click. Non solo: grazie al software brevettato dagli ingegneri tedeschi, l’immagine dell’attore sullo schermo potrà essere credibilmente ritoccata anche in altezza, usando la tecnologia del morphing e moderni scan 3D. Saper modificare il proprio corpo, arrivando a toccare pericolosi estremi, nella storia del cinema è sempre stato considerato un segno di talento, oltre che un sistema efficace per aggiudicarsi un Oscar: lo fece nel 1980 Robert De Niro guadagnando 20 chili per Toro Scatenato, nel 2004 Christian Bale perdendone 30 per The Machinist, e ancora Ben Stiller a dieta per Greenberg o George Clooney all’ingrasso per Syriana. «Il software eliminerà il rischio per la salute degli attori – dicono gli ingegneri – perché perdere e riprendere peso così velocemente può danneggiarne il fisico. Senza contare che le loro performance possono indurre negli spettatori l’idea che sia facile, e possibile, giocare con la bilancia». Il caso di Renée Zellweger, dimagrita drasticamente dopo la saga di Bridget Jones e mai più tornata al peso forma, è solo un esempio dei rischi del mestiere. Ma il software non si limiterà a rivoluzionare il mondo del cinema: applicato al campo della moda e della pubblicità, permetterà alle agenzie di risparmiare «usando una sola modella, modificata dal computer, per rispondere agli standard di bellezza di tutto il mondo». leggo-