Adro, via i simboli ma il sindaco non cede

Il Sole delle Alpi rimosso dalla scuola. Lancini: «Denuncio i dirigenti». Adro, via i simboli ma il sindaco non cede. È rimasto solo un posacenere fuori dal polo scolastico di Adro (Brescia) con il contestato simbolo leghista del Sole delle Alpi. Tutti gli altri 700 sono stati tolti o coperti ieri, dopo giorni di polemiche e la richiesta di rimozione avanzata con una lettera dal ministro dell’Istruzione Mariastella Gelmini. A ordinarne la cancellazione il dirigente scolastico Giancarlo Cadei. Ma il sindaco Oscar Lancini non ci sta: «Ho saputo tutto dai giornali. Se i simboli sono stati rimossi, parte prima la denuncia ai dirigenti e poi procedo al ripristino immediato». E ha aggiunto: «La volontà dell’amministrazione comunale deve essere rispettata».