Pontecorvo, si consegna duplice omicida

Pontecorvo, si consegna duplice omicida. Si è costituito nel carcere di Cassino, Sebastiano Migliorelli, il 67enne che ieri sera ha ucciso a Pontecorvo con il fucile la moglie 33enne di suo figlio, Anna Spiridigliozzi, e il fratello, Vincenzo Migliorelli, di 59 anni. Migliorelli ha prima freddato suo fratello, in via Ravano, con quattro colpi di fucile. Poi si è recato nella casa della donna, le ha chiesto di uscire e le ha sparato, uccidendola. Ora dovrà rispondere di duplice omicidio volontario. Il movente non è ancora chiaro. Forse questioni di eredità.

Frosinone, uccide la nuora e il fratello. Ha ucciso la nuora e il fratello a colpi di pistola. Poi è fuggito armato a bordo di un’auto, portando con sé molte munizioni. E’ accaduto a Pontecorvo, in provincia di Frosinone. L’assassino prima è andato a casa del fratello, 59 anni, e gli ha sparato 4 colpi di pistola. Successivamente è andato a cercare la nuora, 33 anni, vedova, che era a casa della sorella, e lì l’ha ammazzata. L’uomo ucciso era il fondatore e amministratore unico di un autosalone a Roma. Era in attrito con l’assassino per questioni d’eredità.