Fini: «Privatizzare la Rai per liberarla dai partiti»

«Fuori i partiti dalla Rai, è arrivato il momento di privatizzare l’azienda». Lo ha detto ieri sera ad Annozero di Santoro, il presidente della Camera Fini, danno la stura a una serie di repliche. «Per privatizzare la Rai basta applicare la legge vigente – spiega il presidente dei senatori del PdL, Maurizio Gasparri -. La legge consente di cedere quote della holdingo, nell’immediato, rami d’azienda, cioè interi canali». Più ironica la nota di Francesco Storace segretario nazionale della Destra: «Ci auguriamo che comincino a starne fuori anche i cognati », riferito a Gianfranco Tulliani, fratello della compagna di Fini, che ha lavorato come produttore di fiction per la rete pubblica. Sempre nel corso dell’intervista Fini, oltre a ribadire che non si dimette da presidente della Camera ha detto di non credere «all’ipotesi di urne anticipate a marzo». dnews-