Mauri si prende la Lazio e la Nazionale

È la Lazio di Mauri. Il brianzolo è il capocannoniere biancoceleste con 2 reti, è quasi sempre il migliore in campo, ed ha trovato anche la convocazione azzurra che gli mancava da tre anni. «Sono molto contento, ringrazio Reja e la squadra , che mi permettono di esprimermi al meglio, Lotito che ha sempre creduto in me, e i tifosi», aveva detto Mauri domenica sera dopo la notizia della sua convocazione in Nazionale. «Sono contento per il ragazzo che lo merita, io infatti mi sono opposto alla sua cessione», ha sottolineato ieri Lotito. È una Lazio di qualità quella che sta guidando la classifica, che può contare non solo su Mauri, ma anche sulle giocate di Hernanes: «È importante influenzare positivamente le azioni i n cui poi facciamo gol – ha spiegato lo stesso Hernanes in Brasile – devo fornire assist agli attaccanti e dare qualità al gioco. È questo il mio mestiere». In fine, anche Floccari ha trovato l’azzurro: Prandelli lo ha chiamato a sostituire l’infortunato Gilardino. dnews-