Il Papa a Palermo: disoccupazione e criminalità i mali della Sicilia

L’omelia di Benedetto XVI davanti a 100mila fedeli: guardate con sepranza il futuro, la Chiesa è vicina a voi. Il Papa in visita a Palermo: la disoccupazione e la criminalità sono i mali della Sicilia. La mancanza di lavoro e la criminalità sono i grandi mali della Sicilia. Così Benedetto XVI nell’omelia pronunciata questa mattina davanti a 100mila fedeli nel Foro Italico di Palermo. La Chiesa è vicina ai siciliani – ha detto il pontefice – non abbiate paura di testimoniare con chiarezza i valori umani e cristiani. "Popolo di Sicilia, guarda con speranza al tuo futuro " – ha esortato ancora papa Ratzinger che ha aggiunto: "Ci si deve vergognare del male, di ciò che offende Dio, di ciò che offende l’uomo; ci si deve vergognare del male che si arreca alla Comunità civile e religiosa con azioni che non amano venire alla luce". la7-