Un altro neonato muore in sala parto

Un altro neonato muore in sala parto. Una coppia di coniugi ha denunciato i sanitari della clinica Candela di Palermo in quanto il loro primo figlio sarebbe nato morto. Secondo i genitori «negligenza di medici e infermieri» sono le cause della tragedia. La procura del capoluogo siciliano ha aperto un’inchiesta. Per la donna, che aveva chiesto un parto cesareo, il bimbo era sano e la gravidanza regolare. Sul corpicino del bimbo verrà effettuata l’autopsia, mentre la direzione sanitaria esclude «una responsabilità medico professionale». Secondo i primi accertamenti «non c’era alcun presupposto per eseguire il cesareo, come espressamente previsto dalle linee guida dell’Istituto Superiore della Sanità». leggo-