Cinema: Inception e La Passione tra i più attesi del giorno

Ricchissimo week-end per appassionati cinefili e curiosi che intendono assaporare le atmosfere di pochi giorni fa al Lido. Approda infatti nelle sale italiane Inception, altra perla di questa stagione cinematografica, in cui Cristopher Nolan dirige Leonardo Di Caprio e Marion Cotillard tra le venature di un thriller onirico e introspettivo, dove sogni e realtà si confondono in una sorta di Matrix aziendale senza scrupoli. Acclamato dalla critica e osannato dagli esperti, Inception promette anche in Italia un record di incassi al botteghino. Inception film diretto dal regista Christopher Nolan ha già rastrellato seicento milioni di dollari sul solo mercato americano. Va invece all’essenza delle fiabe il film d’animazione di M. Night Shyamalan dal titolo L’ultimo dominatore dell’aria, avveniristico cartoon in cui quattro nazioni legate agli elementi naturali (aria, acqua, terra e fuoco) si combattono senza esclusione di colpi, mettendo a rischio l’equilibrio del pianeta. Di tutt’altro tenore la Passione di Carlo Mazzacurati, con un cast d’eccezione e (quasi) tutto da ridere, ovvero Silvio Orlando, Giuseppe Battiston, Corrado Guzzanti, Cristiana Capotondi e Stefania Sandrelli. Sullo schermo le disavventure di un regista emergente ma non certo giovane, che dopo anni di crisi creativa ha la possibilità di dirigere una giovane stella della tv (Cristiana Capotondi) non riesce a farsi venire in mente una storia che valga la pena di raccontare. Tra le esilaranti apparizioni di uno strepitoso Guzzanti (ormai proverbiale la scena del trailer “Quando il gatto canterà tre volte…”), e l’ennesima intensa interpretazione di Orlando, Mazzacurati parte da una vicenda autobiografica per raccontare una storia scanzonata ma neanche troppo.