Francesca, il fascino della prima Miss Italia tatuata

Francesca Testasecca, diciannovenne di Foligno, Miss Italia 2010, verrà sicuramente ricordata anche per i suoi tatuaggi: due grandi fiori sul fianco con la scritta Nik dedicata al fratello Nicola di 24 anni, poi tranci floreali e farfalle sulla schiena e sulla caviglia per il legame speciale con la madrina e la migliore amica. Francesca è più tatuata di altre reginette, ma non l’unica: lo sono anche Miriam Leone (Miss Italia 2008, un grande giglio sul fianco) e Claudia Andreatti (Miss Italia 2006, una piccola stella dedicata agli studi in Texas). La prima miss a farsi notare un tatuaggio era senza corona: è stata nel 1999 la romana Samanta Di Meo (Miss Eleganza, un dragone sulla coscia). Da Miss Italia, Francesca commenta: «Ancora ci sono persone che hanno pregiudizi sui tatuaggi. Per me non è ribellione, è una dedica». Ha altro a cui pensare ora, stasera l’attende Bruno Vespa per il consueto ”Porta a Porta” di Raiuno dedicato alla reginetta appena eletta. E poi dovrà valutare con il concorso la proposta che le ha appena fatto Milly Carlucci: «Potrebbe essere a fianco a me – ha detto la conduttrice in conferenza stampa – in un progetto nuovo che partirà a dicembre, un programma con alcuni cori in cui si canta e si balla. La sua telegenia già la conosciamo ». Mamma Marina, impiegata alle poste di Sant’ Eraclio (è stata rapinata per ben tre volte mentre era allo sportello) e papà Claudio, autista sulle linee extraurbane della Società spoletina trasporti, l’hanno seguita a Salsomaggiore. Il fratello l’ha sostenuta anche gestendo per lei un profilo su Facebook. Con la famiglia Francesca ha detto di avere «un bellissimo rapporto», anche se a volte litigano. Ariete ascendente Toro, la nuova reginetta si è appena diplomata all’istituto turistico: fino a ieri diceva di voler fare l’assistente di volo, di voler iscriversi a un corso di recitazione («come attrice mi piace molto Angelina Jolie»). Non ama il calcio e non ha una squadra del cuore: ha giocato per quattro anni a pallacanestro, ma ha lasciato preferendo gli studi. Non ha un cantante preferito e ne ascolta volentieri molti: Biagio Antonacci, Ligabue, Claudio Baglioni. Libri? «Tutto ciò che parla d’amore». Sofia Loren? «La pensavo una diva e ieri avendola accanto ho visto la stupenda semplicità della persona». Milly Carlucci? «Ci ha cambiato la vita. Aveva un consiglio per tutte le miss, per i capelli o il trucco». Le polemiche? «Il concorso ci ha dato veramente l’opportunità di esprimerci». Francesca è credente, va a messa e non si interessa di politica. Dopo aver vinto un concorso specifico, aveva già cominciato a lavorare un pò come modella. La mamma smentisce che negli ultimi tempi abbia ”lavorato” in palestra per acquistare peso in vista delle finali: non sapeva neanche se partecipare a Miss Italia, «l’ha consigliata un amico di famiglia ». Fidanzata con Samuel, 25 anni, che conosce fin da bambina («ci eravamo lasciati e poi ci siamo rimessi assieme»), Francesca giura di voler sfatare la diceria delle Miss Italia che lasciano i partner: «Perchè dovrei lasciarlo ora che ho una corona in testa? Sono contentissima che i miei genitori abbiano un bellissimo rapporto con lui».