Garko aggredito nella sua villa

Garko affrontato nel giardino della sua abitazione ai Castelli Romani. «Da tempo ricevo lettere di minacce» Con un pala ha sfondato il finestrino della sua auto e ha minacciato di ferirlo prima di darsi alla fuga. Vittima dell’aggressione, l’attore Gabriel Garko che domenica sera stava rientrando nella sua villa ai Castelli Romani quando si è imbattuto nell’uomo – probabilmente un ladro – che si aggirava nel giardino della sua abitazione. L’aggressore, secondo quanto riferito da Garko agli investigatori dei carabinieri, ha sfondato con una pala il finestrino dell’auto, ha urlato frasi minacciose ed è scappato via quando l’attore ha prontamente ingranato la retromarcia per andare a denunciare l’episodio ai carabinieri. «Ha minacciato di ferirmi seriamente», ha spiegato Garko ai carabinieri che hanno raccolto la sua denuncia contro ignoti. L’ultima di una serie di denunce per alcune minacce ricevute dall’attore. «Mi sono veramente spaventato. Non pensavo che qualcuno potesse farmi del male e da qualche tempo ricevo delle lettere anonime di minaccia, ma fino ad ora non le avevo prese sul serio», ha continuato l’attore popolare soprattutto tra il pubblico femminile. Un episodio che è stato prontamente archiviato con il lavoro. Garko, infatti, ha ripreso ieri la sua potrebbe aver interrotto con il suo arrivo nel parco della sua villa un tentativo di rapina. Garko avrebbe trovato il cancello aperto e, mentre cercava di capire come fosse accaduto, è stato avvicinato dall’uomo armato di una pala presa nel giardino dell’attore. L’uomo ha colpito la fiancata della macchina e infranto un finestrino per guadagnare una via di fuga. Garko a quel punto ha ingranato la retromarcia, è uscito e si è diretto alla caserma dei carabinieri di Frascati. Gli stessi militari stavano già indagando su alcune minacce ricevute dall’attore. Gli accertamenti dei militari non escludono, al momento, nessuna ipotesi investigativa, nemmeno quella legata alla vita privata di Garko.