Fini: non mi dimetto, voto irresponsabile

Il leader di Fli da Mentana. Farefuturo attacca Minzolini: «Babbo Natale lo porti via». Fini: non mi dimetto, voto irresponsabile. La Lega insiste sul voto a novembre e rimane l’intenzione di Bossi e Berlusconi di salire al Quirinale e chiedere un intervento per sollecitare le dimissioni di Fini. Ma lo stesso Fini, intervenendo al Tg di La7 chiude: «Sarò presidente fino alla fine della legislatura», chiarendo che se Berlusconi e Bossi saliranno al Colle sarà per «parlare della situazione politica e non delle mie dimissioni». Perchè, attacca il leader di Fli «sarebbe un atto di analfabetismo istituzionale» e «la Camera non è la dependance di palazzo Chigi». Sugli attacchi relativi alla casa di Montecarlo il presidente della Camera ha ribadito di «non avere nulla da nascondere o da temere». La Fondazione Farefuturo se la prende con il Tg1 chiedendo a Babbo Natale di far dimettere Minzolini portando in regalo un tg pluralista. Bossi insiste: «Andremo al Quirinale. Stare nel pantano non serve a nessuno». Ma anche il Senatur riconosce: «Dipende se Berlusconi vuole andare a votare». Il premier tace. Ieri, nel lungo vertice del Pdl, si è mostrato incerto sul ricorso alle elezioni. Preferirebbe aspettare il voto di fiducia in Parlamento sui 5 punti programmatici e spiegare ai cittadini sia le priorità del programma sia i risultati del governo. Lo farà nella manifestazione di piazza che il Pdl sta organizzando per il 3 ottobre a Milano. Una prova di forza voluta anche per isolare Futuro e Libertà. Ma Fini continua a dire che voterà la fiducia e che «andare alle urne adesso sarebbe da irresponsabili». Ove però si scelga questa strada «Fli sarà prontissimo». -leggo-