X Factor, La D’Abbraccio alla Tatangelo: «Raccomandata»

Non dovremo aspettare l’inizio di “X Factor” per assistere a qualche bella litigata in diretta. Ci hanno già pensato i provini (mercoledì in seconda serata su Raidue) a servire il primo assaggio della stagione. Ovvero una lite in piena regola tra il giudice Anna Tatangelo, e Milly D’Abbraccio, produttrice di Manuela, una delle tante cantanti che si sono presentate ai provini. Tutto è nato perché l’esibizione di Manuela non ha convinto i giudici Tatangelo, Elio, Maionchi e Ruggeri. E Milly D’Abbraccio ha pensato bene di irrompere nel salottino dei provini e di scagliarsi contro la Tatangelo, che ha spiegato così il suo no a Manuela: «A X Factor serve qualcosa di nuovo e in te non vedo la novità. Molti produttori hanno il difetto di “pompare” i talenti con un pizzico di presunzione». «Pensa a te perché hai avuto un uomo fortunatissimo che ti ha reso una donna fortunata», ha inveito Milly contro la Tatangelo. E Anna: «Io ho vinto Sanremo a 15 anni quando non c’era Gigi D’Alessio». «Io con te non ci parlo» ha replicato Milly, «parlo con loro che di musica ne capiscono. Sei l’unica che ha detto una stupidaggine e non sai manco giudicare l’artista». L’affondo di Anna: «Quando una persona è niente, l’offesa è zero». Gli altri giudici sono rimasti in silenzio. Anna, dopo che Milly era uscita, ha concluso con un «Ma Vaffa…».