Prima Porta, preso il vampiro del cimitero

Derubava i parenti dei defunti: nella sua casa un tesoretto. Prima Porta, preso il vampiro del cimitero. Lo avevano definito il vampiro del cimitero: un ladro senza cuore che derubava i visitatori di Prima Porta. Le indagini, con pedinamenti ed appostamenti, del commissariato Vescovio hanno portato all’arresto di G.S., 33 anni. Le descrizioni sul vampiro fornite delle vittime erano piuttosto dettagliate e coincidevano: un uomo che, con modi gentili e tenendo in mano un mazzo di fiori, si aggirava tra le tombe alla ricerca di un parente defunto. Nella sua abitazione gli agenti hanno sequestrato numerosi oggetti tra cui cellulari, denaro in contanti.