Supercoppa europea, Inter-Atletico Madrid 0-2

I nerazzurri falliscono il loro secondo obiettivo stagionale: il trofeo va agli spagnoli. L’Inter manca il quinto titolo stagionale perdendo 2-0 la Supercoppa contro l’Atletico Madrid a Montecarlo. L’Atletico Madrid batte l’Inter 2-0 e si aggiudica, meritatamente, la 33.a edizione della Supercoppa europea. Gli uomini di Quique Sanchez Flores, nell’arco dei novanta minuti, corrono pochissimi rischi contro la formazione portata sul tetto d’Europa da José Mourinho appena tre mesi fa. La finale unica si apre con Milito e Sneijder in evidenza. Anche Samuel va vicino al gol su azione d’angolo. Dalla mezz’ora, però, i nerazzurri cedono l’iniziativa e l’Atletico prende coraggio col passare dei minuti. La partita si accende nella ripresa con un’azione insistita di Reyes (82′) che buca Julio Cesar sul proprio palo. Praticamente nulla la reazione dei nerazzurri, affondati una seconda volta da Aguero (82′), lasciato libero di mettere in rete con un comodo piatto dal centro dell’area di rigore. Nel finale Pandev conquista un calcio di rigore (90′), ma Milito si fa ipnotizzare da De Gea, mettendo la parola fine ai sogni di en-plain. Il Barcellona resta così l’unica squadra in grado di conquistare sei trofei in un anno solare.