Giallo Ferrari, troppi incidenti per la 458 Italia

Giallo Ferrari, troppi incidenti per la 458 Italia. In Cina in fiamme un’altra vettura da 200.000 euro. Altri casi in Inghilterra, Francia e Usa. "Stiamo indagando caso per caso" spiegano da Maranello. Da poco arrivata sul mercato si parla già di "auto sfortunata". E’ la Ferrari 458 Italia che anziché bruciare l’asfalto sta rischiando di ustionare i fortunati possessori. Le foto raccontano dell’ultimo episodio, accaduto in Cina, dove il bolide da 200mila euro ha preso inspiegabilmente fuoco. Ma era già accaduto in Inghilterra, Francia e Stati Uniti. Cinque episodi legati forse da un difetto al motore, la probabile causa dei misteriosi incendi. Ma negli ultimi tre mesi altri incidenti, ma di diversa natura, stanno macchiando la fama della nuova Ferrari. Dalla casa di Maranello per ora le bocche restano cucite, sebbene un portavoce abbia dichiarato che stanno indagando "incidente per incidente".