Gita in pedalò, muore coppia di fidanzati

E’ stato ritrovato il corpo del 29enne disperso da ieri durante una gita in pedalò con la fidanzata, a Jesolo, in provincia di Venezia. Il corpo senza vita del giovane è stato trovato vicino alla spiaggia dove i due avevano affittato il pedalò. Il corpo della ragazza, nigeriana di 23 anni, era stato già trovato nella notte. L’autopsia sulla coppia aiuterà a chiarire le cause dell’incidente. Doveva essere una breve gita in pedalò fra due ragazzi che stavano trascorrendo alcuni giorni di relax al mare. Ma, dopo quindici minuti in acqua, si è trasformata in tragedia con i due morti annegati. Il corpo di Mercy Edok Polor, nigeriana di 25 anni, è stata recuperato, nella notte di mercoledì, senza segni di violenza. Luca Cisamolo, 29 anni di Chiampo (Vicenza), buon nuotatore, è stato ritrovato in mare aperto, ieri, dalle squadre di soccorso. Misteriosa la dinamica dei fatti. Di certo, le condizioni marine erano ottime. I due, alle 18.30 di mercoledì, avevano noleggiato il mezzo, accettando di rientrare alle 19. La proprietaria del pedalò, alle 18.45, lo nota vuoto, in acqua. Passano pochi minuti e un bagnino lo rinviene, alla deriva, con degli effetti personali. Dei due, però, nessuna traccia sino al ritrovamento.