Spengono un incendio, trovano un cadavere

Un cadavere in avanzato stato di decomposizione è stato trovato ieri pomeriggio a Fondi, (Latina) dai vigili del fuoco chiamati per spegnere un incendio di sterpaglie in una zona di campagna. I vigili del fuoco si trovavano in via del Laghetto, nei pressi della strada provinciale Fondi-Lenola poco distante dal cimitero, quando si sono accorti del cadavere che era decomposto ma non carbonizzato. Tra le ipotesi su cui gli investigatori stanno lavorando anche quella dell’omicidio. Il medico legale che ha eseguito la ricognizione esterna del cadavere, ha trovato sul corpo due fori, probabilmente provocati da proiettili. L’avanzato stato di decomposizione del corpo non ne consente, al momento, l’identificazione ma è quasi certo che si tratti di un soggetto di sesso maschile. Sul posto del ritrovamento sono arrivati i carabinieri e il magistrato che ha disposto il trasferimento alla morgue dell’ospedale di Latina dove sarà eseguita l’autopsia.