Portavoce di Fini risponde a “il giornale”: illazioni e accuse false

Comunicato del presidente della Camera: sarà Feltri a dare spiegazioni nelle sedi competenti. Una dura nota del portavoce del presidente della Camera ribatte alle nuove accuse lanciate oggi dal quotidiano "Il Giornale" a Fini. Nel comunicato vengono bollate come illazioni e accuse false quelle riportate dal quotidiano diretto da Vittorio Feltri, che pubblica la testimonianza di un ingegnere genovese che sostiene di aver visto Fini e la compagna Tulliani nel palazzo dell’affaire monegasco nel dicembre scorso, con tanto di spiegamento di scorte. Basterebbe un semplice accertamento presso le autorita’ monegasche e italiane che registrano i movimenti delle scorte – scrive il portavoce Alfano – a dimostrare che "la trasferta a Montecarlo del presidente Fini e’ frutto unicamente della fervida fantasia del signor Mereto". "Dal momento che verificare la falsita’ di certe dichiarazioni e’ cosi’ facile anche per chi non e’ un giornalista – si legge – c’e’ da chiedersi per quale ragione chi ha il dovere di riscontrare la veridicita’ di una notizia prima di pubblicarla trascuri sistematicamente di farlo". "Il presidente Fini non intende contribuire a scrivere nuove puntate di questa telenovela offrendo quotidiane smentite" si legge infine nel comunicato che rimanda a Feltri l’obbligo di fornire "una puntuale e dettagliata ricostruzione nelle sedi competenti", quali il consiglio dell’Ordine dei giornalisti e i tribunali. -la7-