Naomi Campbell: ho ricevuto diamanti insanguinati

La vicenda potrebbe inchiodare l’ex presidente liberiano Taylor per il suo coinvolgimento nella guerra civile. Davanti alla corte del Tribunale Speciale dell’Aja per i crimini commessi in Sierra Leone, Naomi Campbell ha ammesso di aver ricevuto alcuni diamanti, nel 1997, ma di non sapere che quelle pietre le fossero state regalate dall’ex presidente della Liberia, Charles Taylor. La top model Naomi Campbell ha riferito ai giudici del tribunale speciale per la Sierra Leone di aver ricevuto in dono "alcune piccole pietre sporche", ma di non sapere che venissero dall’ex presidente della Liberia, Charles Taylor, accusato di crimini contro l’umanità. La testimonianza potrebbe diventare una prova fondamentale che inchioderebbe l’ex presidente sotto processo, accusato di aver armato i ribelli nella Sierra Leone nella guerra civile che provocò 120mila vittime tra il 1991 e il 2001, spese sostenute proprio con i diamanti. Con quelle pietre Taylor si sarebbe recato in Sud Africa per acquistare le armi, e proprio nel paese si svolse la famosa cena, a casa di Nelson Mandela, dove, secondo l’attrice Mia Farrow, Taylor avrebbe regalato un diamante grezzo alla famosa venere nera.