Csm, Vietti eletto nuovo vicepresidente

Vietti eletto con 24 voti. Napolitano: "il Consiglio è chiamato a essenziali controlli di professionalità" E’ Michele Vietti il successore di Nicola Mancino alla vicepresidenza del Consiglio Superiore della Magistratura. L’esponente dell’Udc, dimissionario dalla carica di parlamentare, è stato eletto questa mattina con 24 voti. Due le schede bianche dal plenum del Consiglio presieduto dal capo dello stato Giorgio Napolitano che, come consuetudine, non ha espresso il voto. "Il Csm è chiamato a essenziali controlli di professionalità" ha detto il presidente della Repubblica invitando il nuovo consiglio superiore ad una stretta e leale collaborazione con il ministro della Giustizia.